Consegna Gratuita con ordini superiori a 99€
Consegna Gratuita con spesa minima di 100 euro

Cilento – Storia, natura e gusto

Luogo incantevole che unisce mare e natura selvaggia, commistione di prelibatezze culinarie e storia, è il Cilento. Panorama mozzafiato che si estende nella provincia sud di Salerno, incontrando il mare fino all’entroterra più nascosto, sorella minore della più conosciuta Costiera Amalfitana.

Da Paestum fino a Palinuro passando per Castellabate, il territorio eterogeno, aperto al turismo straniero già dagli anni ottanta allo stesso tempo rimane con la sua miriade di piccoli borghi una capsula del tempo, dove è possibile ritrovare il gusto di quella Italia rurale che è sempre molto piacevole incontrare.

L’ospitalità dei suoi abitanti, la bellezza del mare e delle sue spiagge potrebbe bastare per soddisfare il turista più esigente ma è solo una piccola parte di quello che si può trovare visitando tali luoghi. A Paestum tra una passeggiata e un gelato ci si ritrova immersi completamente in un tempo lontano grazie alla presenza dei ritrovamenti di origine greca risalenti al 500 A.C., dove è possibile visitare il Parco Archeologico con il Tempio di Hera conservatosi quasi nella sua interezza.

Il Cilento è sinonimo di eccellenza, conosciuta per l’industria dell’ospitalità grazie alle innumerevoli strutture alberghiere presenti, negli ultimi anni complice il settore in grande espansione, si registra una rivitalizzazione accompagnato dalla valorizzazione dei prodotti tipici del luogo. Il lavoro che c’è dietro ogni prodotto della terra o del mare, la tradizione quasi sempre familiare, la passione che in barba ad ogni fredda valutazione economica spinge con caparbietà il contadino o chi per esso ad andare avanti nella propria passione, offre uno storytelling non indifferenti a supporto di una struttura economica che fa del marchio Cilento sinonimo di eccellenza anche nel panorama gastronomico italiano. Molte sono le DOP e le IGP detenute dal territorio, la mozzarella di bufala Dop, l’olio Cilento Dop, il carciofo di Paestum Igp, il fico Bianco del Cilento Dop.

Proprio dal fico del Bianco del Cilento Dop inizia il nostro interesse verso i produttori di quest’aerea, precisamente in agosto, ammirando i templi ci imbattiamo in un liquore dal sapore paradisiaco “Mordente”, servito rigorosamente ghiacciato, unisce il sapore deciso del finocchietto selvatico lasciando il palato coccolato dal retrogusto dolce del fico essiccato.

Il liquorificio artigianale Note Alcoliche nasce dalla passione di un giovane musicista cilentano. I profumi e i colori della costiera cilentana hanno ispirato la creazione di infusi dal gusto intenso e dal sapore tipico della tradizione di questa terra.

Il fico, il limone e il finocchietto selvatico insieme al tocco innovativo dello zenzero, sono stati mixati in liquori unici ed evocativi.

Come le note musicali che dal pentagramma fluiscono attraverso le abili mani dell’artista, così le note alcoliche di questi infusi sprigionano aromi e sapori che infondono al palato il gusto inconfondibile di una terra antica sospesa tra cielo e mare.

Cosa aspetti quindi!

CONDIVIDI
Share on Facebook8Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on Google+0
: Tags ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading...