Consegna Gratuita con ordini superiori a 99€
Consegna Gratuita con spesa minima di 100 euro
Acetaia Barrique Aceto Modena

Acetaia Paltrinieri – Viaggio all’insegna del gusto

L’aceto balsamico tradizionale di Modena rappresenta indiscutibilmente uno dei prodotti più longevi e caratteristici del made in Italy nel mondo.

Chi scrive, ospite da diversi anni in terra emiliana, ha imparato nel tempo il significato e la simbiosi che il territorio nutre e scambia con un prodotto così altamente evocativo delle origini, della tradizione e della costanza di un popolo e di una terra ospitale e laboriosa. Visitare un’acetaia è un viaggio emozionale ricco di aneddoti, cenni storici, odori, gusti e immancabili sapori, uniti da un indissolubile denominatore comune: l’uomo e la propria terra. Il processo naturale che porta al superlativo e prezioso prodotto finale rappresenta tutta la passione tramandata da intere generazioni che ai giorni nostri non accenna a scomparire. E’ un’esperienza che arricchisce, che unisce, che avvicina alla passione per il nostro territorio, è il volto bello della nostra Italia.

Giornata primaverile, ideale per una scampagnata fuori porta, la nostra meta, Acetaia Paltrinieri. Ad accoglierci la tenuta di famiglia, dalla strada subito un accenno di viti. Si entra nel cortile dove campeggia la villa padronale con le ex stalle ora accogliente ed elegante agriturismo. L’odore di aceto è subito presente e fa da piacevole sottofondo al panorama bucolico. Nell’area antistante la villa padronale si respira un’aria di calma che solo la campagna può regalare. Inizia la visita, il giusto numero per far sì che ci sia un buon ascolto e la piacevole interazione con la guida. La durata è di circa 1 ora, si va dalle origini storiche, l’aceto balsamico reclama la sua presenza dai tempi dei romani, passando alla fase primaria della raccolta delle uve Trebbiana e Lambrusco, la lenta permanenza nelle botti, la scoperta e il fascino delle batterie che danno l’impressione di una calda famiglia in attesa di un lieto evento fino alla degustazione finale dei prodotti. Si inizia come del resto ci si aspetta preservando per ultimo il top di gamma, l’oggetto del desiderio, l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena Dop invecchiato 25 anni. I primi assaggi sono destinati alla scoperta di piacevoli sensazioni grazie all’Aceto Balsamico di Modena Igp e i suoi graduali invecchiamenti, destinati ad un utilizzo giornaliero sia per pregio che per rilievo economico. La gamma è alquanto vasta, le scoperte e sensazioni che il palato rilascia spesso imprevedibili. La degustazione mette in risalto l’attesa che l’aceto richiede per arrivare alle nostre tavole. Fin dai primi minuti di tour il tempo assume un ruolo da protagonista lungo tutto il processo produttivo.

Consigliamo l’esperienza vivamente. Come ogni prodotto della nostra tradizione culinaria italiana è necessario conoscerne l’origine per apprezzarne il valore; la passione che questa terra mette in uno dei propri prodotti di punta fa sì che distingua ed esalti il valore rispetto ad ogni altra imitazione. Proteggere, diffondere ed apprezzare un valore come quello che il territorio dell’Emilia nutre e diffonde da secoli per l’Aceto Tradizionale di Modena Dop, rappresenta uno sguardo al futuro rimanendo ancorati al passato, la riscoperta delle tradizioni abbinata all’innovazione, ora e sempre sarà il volano per vivere e far rivivere i nostri amati territori.

 

: Tags , ,

2 recensioni su “Acetaia Paltrinieri – Viaggio all’insegna del gusto

  1. Bella la foto con le botti semichiuse con la “pezza” in cotone per lasciar respirare il balsamico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading...