Consegna Gratuita con ordini superiori a 99€
Consegna Gratuita con spesa minima di 100 euro
Acetaia Valeri

Acetaia Valeri – Tradizione balsamica

“E’ la tradizione che continua, con la speranza che qualcuno domani sappia raccogliere e apprezzarne il risultato, portandola nel futuro”. Curiosando nel sito dell’Acetaia Valeri sono molte le cose che colpiscono, frasi che esprimono la voglia di diffondere la cultura balsamica e l’attaccamento alle radici familiari e al territorio.

L’Acetaia Valeri dei fratelli Valerio e Giuseppe Giacobazzi prosegue una lunga tradizione di famiglia. L’aceto balsamico nasce da mosto d’uva coltivata nelle vigne di proprietà per ottenere un prodotto di elevatissima qualità. Tale azienda si fregia di un marchio riconosciuto a livello Europeo UAMI ed è regolarmente iscritta alla Consorteria dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, al Consorzio Tutela Aceto Balsamico Tradizionale di Modena e certificata con Autorizzazione Sanitaria rilasciata dal Comune di Formigine e dal Cermet di Bologna.

Dobbiamo fare un passo indietro, precisamente a due anni fa. Ogni nuova esperienza, riserva un momento di crescita e di arricchimento, quando poi il tutto è fatto con la famiglia e gli amici a coronamento di un evento importante, assume una dimensione estremamente piacevole.

Ero mosso dal desiderio di avvicinare le mie origini alla terra che mi ospita da diversi anni. Ma come si fa a trasmettere l’anima di una terra in modo semplice e diretto? Una via percorribile è sicuramente quella della passione, è in una terra dove le passioni la fanno da padrone, per deformazione professionale e non, ho puntato sul sicuro, visitare un’acetaia.

Arriviamo in un mattino di Aprile, curiosi e carichi di aspettative, è il sig. Valerio, “deus ex machina” dell’acetaia, ad accoglierci nella sua casa, in pochi attimi si instaura una dimensione molto familiare. L’acetaia è posta all’ultimo piano, la curiosità accompagna la salita con già una piccola introduzione alla visita. Ecco che si palesa il tesoro balsamico costudito in file di botti meticolosamente allineate tra loro. Le “batterie”, termine che identifica la serie di botti di legni diversi poste in ordine decrescente di grandezza, catalizzano da subito l’attenzione di tutti. La spiegazione innesca un trasporto emozionale e sensoriale, grazie alla passione e la semplicità con la quale vengono trasmesse le nozioni più importanti di una vera e propria vocazione familiare.

Nessuna esperienza culinaria può definirsi tale se rimane relegata alla teoria, l’apice del trasporto sensoriale si raggiunge con la degustazione. Il famigerato “oro nero” è estratto direttamente dalle botti che lo ospitano, donando alla platea tutti i sapori e le emozioni che solo un prodotto così longevo può contenere. La visita, adatta ad una platea eterogenea offre uno spaccato importante della materia balsamica, lasciando una sensazione di identificazione con il territorio a seguito delle tante nozioni apprese e sapientemente esposte dal sig. Valerio. La conclusione gastronomica, con assaggio di salumi tipici e formaggi, appare la naturale conclusione di un tour incentrato su un prodotto importante oltretutto per la sua versatilità in cucina.

L’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP, garantisce un prodotto autoctono, prodotto nel territorio modenese e offerto al mondo intero. E’ imbottigliato necessariamente nelle originali bottiglie a sfera disegnate da Giorgetto Giugiaro, il formato caratteristico è da 100ml. Sono sigillate dal preposto Consorzio di Tutela, che ne garantisce la filiera di produzione attraverso una dedicata commissione di assaggio. La produzione che si differenzia in due categorie per invecchiamento, 12 anni l’affinato e almeno 25 anni l’extravecchio.

https://indafood.com/tag-prodotto/valeri/

CONDIVIDI
Share on Facebook3Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on Google+0
: Tags , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading...